Referendum Costituzionale - Opzione di voto all'Estero

Pubblicato il 23/07/2020
Ufficio: Amministrazione
Referendum Costituzionale - Opzione di voto all'Estero

Per il Referendum Costituzionale del 20 e 21 Settembre 2020 gli Elettori Italiani Residenti all’Estero, ai sensi della legge 27.12.2001 n. 459 e del relativo Regolamento di attuazione approvato con DPR 02.04.2003 n. 104, votano per corrispondenza.
La predetta normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte di tali elettori, fa comunque salva la possibilità di votare in Italia nel Comune dove risultano iscritti nelle liste elettorali, previa presentazione di apposita e tempestiva opzione da esercitare in occasione di ogni consultazione referendaria.
Il diritto di optare per il voto in Italia, ai sensi degli artt. 1, comma 3 e 4 della legge n. 459/2001 nonché dell’art. 4 del DPR n. 104/2003, deve essere esercitato entro Martedì 28 Luglio 2020 utilizzando l’allegato modello da inviare all’Ufficio Consolare operante nella circoscrizione di residenza estera dell’elettore.

In allegato l'avviso e il modulo.



Notizie Collegate
11/08/2020 Regione Carabinieri Forestale Abruzzo E Molise - Stazione di Tossicia - Orari di apertura al pubblico
08/08/2020 Referendum Costituzionale ed elezioni Amministrative del 20/09/2020 - Esercizio del voto a domicilio
05/08/2020 Avviso spuntisti in occasione della Millenaria Fiera dell'Assunta del 14 e 25 agosto 2020
29/07/2020 Millenaria Fiera dell'Assunta 14-15 agosto 2020 - Termini scaduti
24/07/2020 Voto per corrispondenza nella circoscrizione estera degli elettori temporaneamente all'estero
09/07/2020 Convocazione ASSI —Assemblea dei Sindaci - Servizio Idrico Integrato. Integrazione all'ordine del giorno

Utilità